Citizen journalism, giornalisti locali e territorio

Una delle grandi trasformazioni che ha causato il web, soprattutto nella sua versione cosiddetta 2.0, è quella di permettere un maggior visibilità a tutti coloro che hanno qualcosa da dire: si trova lo spazio per pubblicare, diventare magari editori di se stessi, rivolgersi a una comunità che altri mezzi di comunicazione tradizionale non riescono a raggiungere. E’ un fenomeno simile a quello che ha permesso a comunità di webdevelopers, programmatori, entusiasti della Rete e, in generale, a tutte quelle persone che hanno un interesse anche molto specificio, di aggregarsi in comunità virtuali, alcune delle quali abbiamo cercato di coinvolgere direttamente nel CrisisCamp Italy.

La grande ricchezza dei citizen journalist è quella di incarnare – direttamente o indirettamente – quella preparedness che il CrisisCamp Paris ha messo in evidenza come un elemento determinante per affrontare in maniera davvero efficace le crisi sul territorio.

Accanto a loro, però, ci sono altre ricchezze di capacità, competenze, contatti che non sono normalmente direttamente coinvolte in progetti che abbiano a che fare con la gestione delle crisi. Si tratta dei giornalisti locali, che a differenza di chi si occupa del nazionale e arriva su di un territorio solo a fatto avvenuto, conoscono e battono il territorio giorno per giorno. Magari senza esserne del tutto consapevoli, hanno ricchezze che possono essere utili per le situazioni di crisi. Per fare un esempio, basti pensare all’efficacia di un progetto come Goudou Goudou che proprio su cinque giornalisti locali di Haiti si è basato per affrontare una tematica come quella del terremoto.

Ma se la conoscenza del territorio è un elemento determinante per costruire progetti davvero efficaci, come coinvolgere citizen journalist e giornalisti locali? Questo ci sembra un aspetto importante del quale discutere al CrisisCamp Italy, ma anche questo blog si deve aprire ai contenuti di tutti coloro che su questo (e gli altri temi) vogliono offrire il proprio contributo.

One thought on “Citizen journalism, giornalisti locali e territorio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...